È in distribuzione il numero 64 de L’Ipotenusa

Eccolo finalmente, il nuovo numero de L’Ipotenusa. Un numero importante, perché con il I trimestre 2021 si inaugurano il nuovo formato e la nuova grafica della rivista.

AD MAIORA

Carissimi Fratelli, accolgo con grande piacere l’invito rivoltomi da L’ipotenusa e mi complimento con la redazione ed i collaboratori della rivista di studi tradizionali che si accinge a festeggiare i suoi magnifici e ben portati 62 anni di vita.
Fondata da illustri Maestri del passato, fra i quali ricordo il Fratello Augusto Comba, che ha ricoperto la carica di Primo e Secondo Gran Sorvegliante ed è stato anche per anni direttore di Hiram,
L’ipotenusa ha navigato in tutti questi anni con autorevolezza nel mare magnum del simbolismo e della Conoscenza, costituendo un punto di studio e di riflessione importante nel cammino iniziatico di tanti fratelli.
La rivista, che per un breve periodo, durante la Gran Maestranza di Giordano Gamberini è stata organo ufficiale del Grande Oriente d’Italia, ha sempre saputo tenere salda la rotta della Ricerca e continua con forza e vigore la sua preziosa opera nel panorama editoriale massonico italiano.
Oggi la rivista si è dotata di una nuova veste grafica, necessaria nell’evoluzione dei tempi e delle tecnologie, un formato che la renderà sicuramente più accattivante ma nel solco della tradizione e degli importanti contenuti che l’hanno sempre qualificata e contraddistinta.
In tal senso potremmo richiamare la frase che il principe Tomasi di Lampedusa fa dire al protagonista del suo celebre romanzo Il Gattopardo: «Occorre che tutto cambi affinché tutto resti come prima».
Dalle prime copie del lontano 1959 scritte su matrici di carta per le duplicazioni con il ciclostile a manovella sino alla rivoluzione grafica dei giorni nostri, la storia continua con perseveranza, passione e con ulteriori risultati importanti ancora da raggiungere.
Buona navigazione a L’ipotenusa e “Ad Maiora” ad una rivista che vuole essere un’agorà di confronto fraterno e una palestra di diffusione di quei principi di Libertà, Uguaglianza e Fratellanza a noi liberi muratori tanto cari.

Stefano Bisi
Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia

In questo numero:

In questo numero:

  • Editoriale 1
  • Ad majora 1
  • Notizie dal Collegio Circoscrizionale 3
  • Squadra e Compasso. Notizie dal GOI 4
  • Le riviste massoniche italiane online sul sito del CRSL-M 6
  • Una effemeride massonica autografata, settimanale o mensile 10
  • Politica ed esoterismo massonici 17
  • La statua di Giordano Bruno in Campo dei Fiori 22
  • John Ronald Reuel Tolkien e la Terra di Mezzo 32
  • Amore Universale 39
  • La Ierogamia e il simbolo del Graal 46
  • Un grande iniziato, maestro dell’archetipo:
  • Hieronymus Bosch 49
  • Alla ricerca della Parola Perduta 54
  • La Villa dei Pisoni o dei Papiri in Ercolano 60
  • In memoria di Piero Lojacono 64
  • Giuseppe Mazzini etica di valore universale 64

 

In contemporanea il numero è già acquistabile on line in versione pdf. Un modo simpatico per leggerlo in anteprima ed aiutarci a testare le funzionalità del nuovo sito (e perché no, a finanziarlo…)

EBOOK SCARICABILE L'IPOTENUSA N. 64
Im questo numero: | Editoriale | Ad majora | Notizie dal Collegio Circoscrizionale | Squadra e Compasso. Notizie dal GOI | Le riviste massoniche italiane online sul sito del CRSL-M | Una effemeride massonica autografata, settimanale o mensile | Politica ed esoterismo massonici | La statua di Giordano Bruno in Campo dei Fiori | John Ronald Reuel Tolkien e la Terra di Mezzo | Amore Universale | La Ierogamia e il simbolo del Graal | Un grande iniziato, maestro dell’archetipo: Hieronymus Bosch | Alla ricerca della Parola Perduta | La Villa dei Pisoni o dei Papiri in Ercolano | In memoria di Piero Lojacono | Giuseppe Mazzini etica di valore universale
Prezzo: € 5,00